L’Erp di Microsoft mira alla PA

Aziende

Microsoft Dynamics AX 4.0 punta sulla funzionalità e tecnologia. Insieme a
Insiel guarda alla Pubblica Amministrazione Locale

Produttività aziendale, innovazione tecnologica e adattabilità sono i fiori all’occhiello della nuova versione di Microsoft Dynamics AX 4.0, disponibile in lingua italiana. Frutto dell’acquisizione di Navision, Microsoft Dynamics AX 4.0 scommette su un’i nterfaccia usbile familiare agli utenti di Office e su tecnologia di Business Intelligence. Microsoft Dynamics AX 4.0 nasce per dare una mano alle imprese e alle persone, per focalizzarsi sulle strategie a sostegno della produttività. L’Erp di Microsoft punta su funzionalità e tecnologia (come la verticalizzazione di Industry builder) per fornire una versione in licenza classica o in hosting. Microsoft e Insiel annunciano l’avvio di un progetto per lo sviluppo di una nuova piattaforma applicativa per gli enti locali di tutta Europa. La partnership annuncia il progetto OLGA per lo sviluppo di una nuova piattaforma applicativa per gli enti locali di tutta Europa. OLGA (Open Local Government Architecture) rappresenta un framework applicativo che consentirà agli enti locali europei di gestire i propri servizi interni ed al cittadino in modo univoco, nel rispetto degli standard internazionali. Tra gli obiettivi del progetto, la creazione di una comunità di partner europei che contribuiranno a sviluppare ed ampliare i contenuti della piattaforma tecnologica.Il framework basato su Microsoft Dynamics AX, il sistema gestionale della famiglia di soluzioni Microsoft Dynamics, permetterà di creare in modo rapido ed efficace soluzioni specifiche per il mondo della Pubblica Amministrazione Locale in grado di ridurre le problematiche derivanti dalla presenza di dati disomogenei e ridondanti. La caratteristiche principali della soluzione vanno ricercate nell’utilizzo dei moduli di gestione dei processi tipici degli enti locali e nell’utilizzo di una singola base dati a livello europeo. ?La partnership con Insiel si inserisce nella strategia Microsoft rivolta ad affiancare la Pubblica Amministrazione Locale nell’adozione di strumenti tecnologici che possano innovare i processi interni e dare un forte impulso verso il miglioramento dei servizi offerti e dei rapporti con cittadini e imprese?, ha dichiarato Anna Di Silverio, Direttore Public Sector di Microsoft Itali a. La piattaforma proposta da Microsoft e Insiel prevede un’architettura applicativa aperta che consentirà ai partner locali la personalizzazione e la verticalizzazione di soluzioni applicative in linea con le esigenze organizzative delle strutture pubbliche e con la qualità di servizio attesa da cittadini e imprese di ogni paese europeo. Inoltre, mediante l’utilizzo di standard condivisi, le soluzioni realizzate consentiranno una interoperabilità non solo all’interno delle amministrazioni locali, ma anche tra enti di paesi diversi. ?Il framework annunciato oggi?, commenta Giovanni Stifano, Sales Director Microsoft Dynamics, ?conferma la flessibilità integrativa della piattaforma Dynamics AX, in grado di consentire la massima interoperabilità tra più sistemi non omogenei, condizione comune in molte realtà della pubblica amministrazione locale?. Per Microsoft e Insiel è il primo passo di un percorso che nei prossimi mesi vedrà il coinvolgimento di partner europei e l’attivazione dei primi progetti pilota.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore