L’esperienza di gioco a livelli estremi

Stampanti e perifericheWorkspace

Intel annuncia il processore Pentium 4 Extreme Edition, destinato ai
videogamer e agli utenti più esigenti

Intel ha introdotto sul mercato il processore IntelPentium 4 Extreme Edition a 3,20 GHz con supporto per la tecnologia Hyper-Threading (HT). Annunciato per la prima volta nel corso della sessione Fall 2003 dell’Intel Developer Forum, il processore Intel Pentium 4 Extreme Edition con supporto per la tecnologia HT offre ai videogamer e agli utenti più esigenti un’esperienza di livello superiore con il computer. Inoltre, contribuisce a garantire una grafica evoluta – un fattore fondamentale per ottenere videogame più realistici – grazie alle maggiori velocità di riproduzione delle immagini e al livello più elevato di dettagli del rendering. Basato sulla tecnologia di processo a 0,13 micron di Intel, il Pentium 4 Extreme Edition comprende una cache di secondo livello da 512 KB, una cache di terzo livello da 2 MB e un bus di sistema a 800 MHz. È compatibile con le attuali famiglie di chipset Intel 865 e Intel 875 e con la memoria di sistema standard. La cache di terzo livello da 2 MB è in grado di precaricare un buffer di immagini grafiche o un fotogramma video prima che siano richiesti dal processore, per offrire un throughput più elevato e maggiori velocità di riproduzione delle immagini durante l’accesso alla memoria e ai dispositivi di I/O. Il risultato si traduce in videogame più realistici e in prestazioni più elevate per l’editing di video. Le prestazioni più elevate della CPU consentono inoltre ai fornitori di software di creare sofisticati motori fisici software, che garantiscono movimenti più realistici dei personaggi, e di intelligenza artificiale, che aumentano il realismo dei personaggi controllati dal computer. Con i benchmark SPECint_base2000 e SPECfp_base2000 il processore Pentium 4 a 3,20 GHz Extreme Edition ha registrato rispettivamente un punteggio di 1538 e 1474. Con la tecnologia HT il software vede due processori invece di uno. Le applicazioni possono essere scritte in modo che contengano diversi componenti di codice, denominati thread, che possono trarre vantaggio da questa tecnologia. Introdotta per la prima volta nei server e nelle workstation, la tecnologia HT consente al processore del PC desktop di gestire due thread separati contemporaneamente, migliorando le prestazioni con l’esecuzione simultanea di due o più applicazioni e offrendo un vantaggio immediato per i carichi di lavoro multitasking eseguiti in sistemi operativi come Microsoft Windows XP o determinate versioni di Linux. Diverse applicazioni di codifica video e ad uso intensivo della CPU vengono già scritte in thread separati, e possono registrare fino al 25% di aumento delle prestazioni con un sistema basato su un processore Intel Pentium 4 con tecnologia HT. Intel ha iniziato anche la distribuzione delle versioni in box del processore Intel Pentium 4 Extreme Edition a 3,20 GHz ai distributori autorizzati Intel per gli integratori di sistemi di tutto il mondo. In lotti da 1.000 unità, il processore Pentium 4 a 3,20 GHz è disponibile al costo unitario di 925 dollari.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore