Lettera aperta contro l’obbligo di rettifica per blog e siti

Management

E’ possibile firmare l’appello per chiedere ai parlamentari di modificare il Ddl 1415A approvato alla Camera dei Deputati l’11 giugno. L’introduzione dell’obbligo di rattifica per tutti i siti in 48 ore, significa snaturare la Rete italiana con un nuovo cyber-bavaglio

Ancora una volta il Cultural Divide dei parlamentari italiani, o una “infelice formulazione”, fa correre il rischio di far arretrare la blogosfera italiana di anni luce.

Il maxi-emendamento sulle intercettazioni del Governo Berlusconi ipoteca la libertà di espressione su blog e Web 2.0: obbligo di rettifica per tutti entro 48 ore. Anche su Post e commenti amatoriali sta per calare il nuovo cyber-bavaglio alla Rete italiana.

Ora una petizione permette di firmare contro la nuova norma legislativa che potrebbe introdurre l’obbligo di rettifica.

Leggi: Sulla blogosfera italiana, la scure dell’obbligo di rettifica

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore