Lettori Mp3: slitta Dell, però MySpace Music sfiderà l’iPod

AccessoriWorkspace

Dell non farà a tempo a lanciare il suo music player per Natale. Invece potrebbe esserci in futuro una new entry: MySpace

MySpace Music ha già sfidato Apple iTunes in chiave Web 2.0, e presto potrebbe lanciare anche il guanto all’iPod. Ma senza fretta.

Il mercato musicale è in gran fermento: anche Del l dovrebbe lanciare un suo lettore musicale, ma secondo Reutersnon farà in tempo per lo shopping natalizio.

Invece il poplare sito di social network di Rupert Murdoch, MySpace, dopo aver lanciato MySpace Music a settembre, potrebbe in futuro debuttare con un suo music player.

MySpace Music ha sfidato iTunes, con una formula nuova che potrebbe sparigliare le carte del mercato digitale delle sette note: musica gratis e senza Drm. MySpace Music è una joint venure, della quale il 40% fa capo al gruppo Vivendi Universal Music, alla Sony BMG e a Warner Music Group.

MySpace Music comprende più di 5 milioni di artisti tra major, indipendenti e senza contratto discografico all’interno della sezione del sito dedicata ai profili musicali, offrendo un’ampia raccolta di canzoni, video, date dei tour, blog e immagini alimentata direttamente dagli artisti.

MySpace, forte di 120 milioni di utenti, ha siglato l’accordo con le quattro Major (Sony BMG Music Entertainment, Warner Music Group, Universal Music Group, EMI Music e Sony ATV), per ottenere lo streaming gratuito dei brani, purché sostenuto dagli introiti pubblicitari dell’advertising online. Sony ATV è partner con i distributori indie come The Orchard, Alternative Distribution Alliance, Caroline, Red e Fontana. Inserzionisti iniziali sono: McDonalds, State Farm, Toyota e Sony Pictures Entertainment.

Ma l’aspetto più interessante del nuovo jukebox online per la musica “liquida” digitale è l’aspetto Web 2.0 del progetto di Chris DeWolfe, CEO di MySpace, il sito di social network Rupert Murdoch. In ottica 2.0, le playlist (fino a 100 brani) possono essere create e condivise con gli utenti, una canzone può essere selezionata dalla playlist di un amico, e aggiunta alla propria.

Con questa mossa, MySpace non solo va all’assalto di Apple iTunes (che dal 2001 ha registrato 5 miliardi di download solo musicali), ma anche dell’arci rivale Facebook, da poco numero uno del social networking in diversi paesi.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore