LEuropa in cerca dello standard per lecommerce

E-commerceMarketing

La Commissione Europea inizia questanno ad attivarsi per facilitare gi scambi agli Internet merchant europei

Lecommerce partirà anche in Europa dopo che la Commissione Europea avrà pronte delle leggi ad hoc per regolare i nuovi mercati online. Gli internet nerchant non dovranno più confrontarsi così con tanti regolamenti quanti sono i paesi dellUnione, ma ci saranno delle direttive comuni. Disco rosso a tutti i blocchi sul commercio internazionale e a tutte le restrizioni protezionistiche che impediscono una piena affermazione del mercato si legge in una nota della Commissione. Oltre a rimuovere le diverse limitazioni alla libera circolazione dei beni, la Commissione punta anche a rinnovare il commercio europeo, passando da un approccio ordinato per settori a uno basato sui servizi. Il primo passo per approntare delle regolamentazioni concrete, sarà lintervista ad alcune imprese europee per identificare gli ostacoli da superare e arrivare a degli scambi più efficienti. Lo stage numero due, partirà invece il prossimo anno quando la Commissione presenterà una lista di barriere ancora esistenti e i consigli su come superarle. Le nuove disposizioni si fanno tanto più urgenti in quanto un recente studio commissionato dalla commissione Europea, ha dimostrato come il 47% degli internet merchant europei totalizzano appena il 10% del loro fatturato nel paese dorigine. La Commissione Europea ha anche attivato un indirizzo di email (markt-services@cec.eu.int) per dare loccasione a clienti e venditori di inviare le proprie osservazioni ed esperienze in materia.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore