Lexmark vince la causa contro la Static Control Components

ComponentiWorkspace

Lexmark ha ottenuto lingiunzione preliminare per una piccola compagnia che vende chip che consentono il riciclo delle cartucce dinchiostro

Il giudice Judge Karl Forester del tribunale degli Stati Uniti del distretto del Kentucky ha emesso un ingiunzione preliminare nei confronti della Static Control Components, una piccola compagnia di Sanford che vende parti di stampanti e chip per il riutilizzo delle cartucce dinchiostro. Lingiunzione proibisce alla compagnia la commercializzazione del suo chip Smartek. Quando viene installato su stampanti Lexmark, il chip consente lutilizzo di cartucce dinchiostro riciclate e meno costose che sarebbero altrimenti sarebbero scartate dai sensori della stampante. Lexmark fece causa alla Static Control Components lanno scorso, sostenendo che il chip Smartek violasse il Digital Millennium Copyright Act, che proibisce la disabilitazione di dispositivi che servano a salvaguardare i diritti di proprietà intellettuale. I produttori di stampanti hanno impiegato una serie di mezzi tecnologici negli ultimi anni per stroncare il mercato dei toner e delle cartucce dinchiostro riciclate o non originali, che tipicamente hanno un prezzo molto inferiore a quello dei componenti originali. La maggior parte dei produttori vende le proprie stampanti al costo di produzione o anche al di sotto, traendo profitti solo dalla vendita di questo tipo di ricambi.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore