L’exploit del bug di Internet Explorer può arrivare per email

CyberwarSicurezza

Fino a ieri erano a rischio solo determinate pagine Web, adesso l’allarme
exploit teme la posta elettronica

La vulnerabilità, ancora priva di patch, di Internet Explorer ha un exploit che potrebbe anche attaccare via posta elettronica. L’exploit, finora legato a siti Web pornografici russi, potrebbe infatti legarsi alla diffusione via email. L’allarme arriva da Exploit Prevention Labs. Sono due gli exploit legati all’ultima vulnerabilità del browser di Microsoft: uno è WebAttacker, l’altro è xSec exploit.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore