L’exploit per Internet Explorer è peggiore del previsto

CyberwarSicurezza

Secondo Microsoft la vulnerabilità in Internet Explorer 7 su Windows Xp, di cui per errore è stato pubblicato l’exploit, potrebbe mettere a rischio tutte le versioni di IE, compresa l’ultima beta della release 8

Per errore è stato pubblicato, settimana scorsa, l’exploit per Internet Explorer 7su Windows Xp, tuttavia Microsoft avverte che la grave falla potrebbe mettere a rischio tutte le versioni di IE, compresa l’ultima beta di Internet Explorer 8. Ancora non esiste la patch per la falla, ma a destare allarme è la notizia secondo cui sono stati sborsati 15mila dollari per sfruttare la vulnerabilità.

L’exploit è stato pubblicato per errore, perché si credeva che l’ultimo Patch day di dicembre , ricco di patch anche per il browser di Microsoft, avesse sanato la falla in Internet Explorer.

Microsoft avverte che la falla non si limita ad affliggere Internet explorer 7, ma anche le versioni 5.01, 6 e 8 Beta. Il prossimo Patch day è programmato per il 13 gennaio.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore