LG G5 alla prova dei fatti, un’idea originale nel mercato smartphone

MobilitySmartphone
LG G5 con design modulare sarà disponibile in aprile
0 0 Non ci sono commenti

IN PROVA – LG G5 (H850) si presenta come modello di ‘rottura’ con il passato, perché è il primo top di gamma modulare, con la batteria intercambiabile e i Friends, gli accessori sostituibili dedicati. Pro e contro, a freddo, di un’idea innovativa

Lo dicono i dati di mercato. Il comparto smartphone non è più la gallina dalle uova d’oro dell’IT. Anche Apple ha segnato il passo. Invece, dopo un paio di modelli che non sono riusciti a fare segnare cifre da record di venduto, Samsung con il Galaxy S7 ha già i numeri dalla sua parte. Tra le eredità di MWC 2016 però la proposta di LG con il suo G5 resta tra gli smartphone di fascia alta quella più originale. Sono almeno tre le caratteristiche che subito distinguono il nuovo LG G5 (H850). La prima è il fatto di essere uno smartphone modulare. Vuol dire che è venduto completo certo, ma sono acquistabili a parte dei moduli, i cosiddetti Friends, con i quali vengono esaltate a seconda del loro utilizzo alcune caratteristiche dello smartphone.

Al momento sono disponibili quattro Friends: LG Cam Plus, LG Hi-Fi Plus with B&O Play, LG 360 Cam e LG 360 VR, rispettivamente per esaltare l’esperienza fotografica, audio, le riprese video, la realtà virtuale. Noi proviamo LG G5 con il modulo che sarà probabilmente il più apprezzato e cioè quello per le fotografie. la modularità si riverbera positivamente sul comparto batteria che può essere estratta e ricaricata a parte. Vuol dire avere sempre una carica pronta a parte per l’occorrenza.

Batteria extra per Lg G5
Batteria extra per Lg G5 con LG Cam Plus

La seconda caratteristica che a nostro avviso ben distingue questo smartphone dalle altre proposte, è la scomparsa del tasto di accensione, del tutto assimilato nel sensore dell’impronta digitale per il login, anche a riposo il display è always-on con alcune notifiche di base e l’ora. Se ci si pensa, nemmeno Apple con il suo iPhone è arrivata a proporre una soluzione di questo tipo. E l’abbiamo apprezzata. LG G5 è uno dei pochi modelli, come anche i Nexus – ma non come Samsung Galaxy S7 – a implementare l’interfaccia USB Type C. Infine – terza caratteristica – pur con queste doti modulari – lo smartphone si presenta con uno chassis completamente di metallo sottile ed elegante e con una doppia fotocamera con lenti di apertura fino a 135 gradi.

Giusto per inquadrare sul mercato LG G5 segnaliamo che tra gli smartphone flagship i cosiddetti top di gamma, LG G5 ha anche il merito di essere facilmente reperibile intorno ai 530 euro. Chi acquista LG G5 conservando e registrando i dati dello scontrino entro 15gg dall’acquisto infine riceve in omaggio il Friend della fotocamera e cioè LG Cam Plus. E ora entriamo nei dettagli della prova. (Continua…)

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore