Lg investe in Polonia

Aziende

Nasce il primo stabilimento europeo ?one-stop? per la produzione di Lcd: un
vero e proprio hub per la produzione di display digitali e che darà una forte
spinta alla presenza di LG nel mercato europeo

LG.Philips LCD, LG Electronics, LG Innotek e LG Chem hanno ufficialmente aperto il polo produttivo europeo a Wroclaw (Polonia), il terzo per la produzione di LCD nel mondo. Sono attesi investimenti per un totale di 807 milioni di euro entro: 429 milioni di euro da parte di LG.Philips LCD, 103 milioni di euro da LG Electronics, 58 milioni di euro da LG Innotek, 40 milioni di euro da LG Chem e 177 milioni di euro dalle aziende partner. Fino ad ora, queste aziende hanno creato circa 4.200 posti di lavoro.

Il nuovo polo produttivo polacco di Kobierzyce aiuterà lo stabilimento già esistente a Wroclaw a soddisfare ulteriormente la richiesta in Europa, dove il mercato degli LCD è pari al 37% del mercato totale. Lo stabilimento sarà in grado di produrre tutti i componenti che verranno poi assemblati nello stesso luogo da LG Electronics: dal display TFT-LCD (proveniente da LG Chem) ai moduli di potenza di LG Innotek ai moduli LCD prodotti da LG.Philips.

LG ha scelto la Polonia per la posizione geograficamente strategica, per la forza lavoro competitiva e per il forte supporto da parte del governo polacco. Situata strategicamente al centro dell’Europa e ben connessa a livello di infrastrutture, Wroclaw garantisce ad LG di fornire velocemente ogni angolo del mercato europeo.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore