Lg presenta G3 con schermo Quad HD

AccessoriMarketingMobile OsMobilityWorkspace
Accordo fra Lg e Google
2 0 2 commenti

Lg G3 vanta uno schermo da 5.5 pollici Quad HD display con risoluzione da 2,560 x 1,440 pixel, pari a una densità di pixel da 538 PPI. La fotocamera da 13 Megapixel sfrutta la tecnologia laser focus. Sul fronte software, spicca Smart Notice

In un evento a Londra, che si è svolto in simultanea a New York, San Francisco, Seul, Singapore ed Istanbul, Lg svela G3, il nuovo top di gamma con sistema operativo Android Kit Kat, equipaggiato con funzioni esclusive e design rinnovato, destinato a competere con Samsung e Htc. Più grande, più semplice, lo smartphone di Lg vanta più alta risoluzione: G3 ha uno schermo da 5.5 pollici Quad HD con risoluzione da 2,560 x 1,440 pixel pari a una densità di pixel da 538 PPI (pixel per pollice). Galaxy S5 di Samsung ha 432ppi. Si chiama Quad HD display perché è quattro volte la risoluzione del 720p. Secondo LG,il Quad HD display offre la stessa qualità dei libri d’arte.

Il processore è Qualcomm  Snapdragon 801 da 2.5 GHz. Lg G3 è equipaggiato con 2GB di RAM e accompagnato da 16GB di storage. Ma ci sarà anche una variante da 3GB e 32GB per chi vuole di più dal suo smartphone. Altre novità hardware: batteria rimovibile da 3,000 mAh e supporto SD card. I fotografi più evoluti apprezzeranno la fotocamera da 13 Megapixel, con OIS e tap per il focus, oltre  al laser auto focus (infrarosso) che promette focus in 0.276 di secondo. Ora 13 Megapixel sono meno dei 16 MP di Samsung Galaxy S5 e dei 20.7 MP di Sony Xperia Z2, ma i megapixel qui contano poco. La fotocamera invia un segnale laser che permette al device di misurare la distanza fra sé e il soggetto della foto, in modo più accurato rispetto alla “phase detection” delle altre fotocamere. E funziona anche al buio.

Il display, aumentato rispetto ai 5.2 pollici del modello precedente G2, è più ampio di Samsung Galaxy S5 a 5.1 pollici, di Htc One da 5 pollici e di Nexus 5 (4.95 pollici). Il sistema “laser focus” – una tecnologia non nuova (l’abbiamo vista una decina d’anni fa su alcuni modelli Sony), ma che per la prima volta sbarca nell’arena smartphone – come il nuovo Duo camera di Htc sfrutta un secondo sistema ottico che accelera le performance del focus della fotocamera. Inoltre Lg ha introdotto una gesture con le mani utile coi selfies, per avviare un breve conto alla rovescia allo scatto: ma la fotocamera sul retro è da 2.1MP (contro gli 8 MP di Huawei Ascend P7).

Sul versante software, il sistema di notifiche diventa smart in stile Google Now. La funzionalità Smart Notice vi ricorderà gentilmente le chiamate perse e invierà un messaggio per suggerirvi di aggiungere un numero ai vostri contatti da cui ricevete più frequentemente chiamate. Invece Smart Keyboard promette di traccciare le vostre digitazioni e predire quali parole esatte userete. Smart Notice utilizza il linguaggio naturale, quindi, quando chiederete il meteo, vi suggerirà “di prendere l’ombrello” nel caso piovesse la sera. Sono presenti sullo smartphone anche un “kill switch” per disattivarlo da remoto e un “content lock” per nascondere i file personale se si avvicina un amico.

Lg G3 con schermo QuadHD
Lg G3 con schermo QuadHD

QPair 2.0 non solo consente di connettersi via Bluetooth in piena libertà ad altri device Android ma anche di rispondere alle chiamate in arrivo direttamente dal proprio tablet Knock Code permette all’utente di sbloccare lo smartphone con un tocco particolare preimpostato ovvero una sequenza personalizzata di tocco con le dita.

Lg G3 sarà a scaffale da giugno in cinque colori: nero, bianco, argento, rosso e viola.

Lg G3 in cinque colori: nero, bianco, argento, rosso e viola
Lg G3 in cinque colori: nero, bianco, argento, rosso e viola
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore