Libri online, Google pensa al prestito a pagamento?

NetworkProvider e servizi Internet

Google Print potrebbe lanciare un servizio in affitto

Secondo la stampa statunitense, Google Print, alle corde con le accuse degli editori americani, potrebbe rivedere la sua strategia per la digitalizzazione di libri. Accanto ai libri online gratuiti, ma sostenuti dagli introiti pubblicitari, Google potrebbe affiancare un servizio di prestito a pagamento. Lo rivela il Wall Street Journal. Libri online, in cambio di un pagamento: Google sarebbe in trattativa con un editore per lanciare il prestito digitale, al costo del 10% sul prezzo di copertina. Già Amazon ha in cantiere un progetto di vendita di libri online, con costo per pagina, in accordo con le case editrici.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore