L’impatto della scarsità di hard disk sul mercato Pc

AziendeMarketingMercati e FinanzaWorkspace
Seagate acquista la quota di controllo di LaCie

Un report di IHS-iSuppli ha lanciato l’allarme. Adesso Intel abbassa le stime per scarsità di hard disk. L’effetto delle alluvioni che hanno devastato la Thailandia nelle scorse settimane

Ormai siamo in pieno Hard disk Shortage. Sul mercato Pc pesa la mancanza di hard disk, in seguito alle alluvioni che hanno devastato la Thailandia nelle scorse settimane, causando centinaia di morti nel paese. Secondo IHS-iSuppli soltanto nel primo trimestre 2012 si conterà una mancanza di 3.8 unità di Pc.

Nel primo trimestre 2012 le vendite di Pc non raggiungeranno gli 88 milioni previsti bensì si attesteranno a 84.2 milioni di unità, a causa della scarsità di hard disk. Il calo del primo trimestre sarà accentuato rispetto a quello stagionale: IHS-Suppli stima un croillo del 6%. In tutto il 2012 il mercato Pc totalizzerà 376 milioni di Pc contro i 399 milioni previsti. Il mercato Pc nel 2012 crescerà solo del 6.8%, sotto il 9.5% previsto in precedenza.

Anche Intel è costretta ad abbassare le stime di un miliardo di dollari, ricalcolando le proprie capacità produttive, dopo aver rivisto la supply chain alla luce di questo problema. Gli impianti più colpiti sono quelli di Western Digital. Il prezzo di un drive da 1TB (terabyte) sta salendo da 50 a 99 dollari.

hard disk
Hard disk shortage
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore