Limpresa di Txt e-solutions

Management

La società dal 1999 ha iniziato a operare, con la piattaforma multicanale Txt Polymedia, nei servizi e nelle soluzioni di content management per media, portali e Intranet.

Txt ha chiuso lesercizio fiscale 2001 con un risultato economico pari a 30 milioni di euro, registrando un aumento di fatturato, rispetto allanno precedente, del 50%. Fondata nel 1989, fornisce a imprese medio-grandi strumenti decisionali e operativi per la gestione dellintera catena del valore. A questo fine mette a punto prodotti software specifici e proprietari solo facendo prodotti si fanno economie di scala – afferma Alvise Braga Illa, presidente di Txt e offre servizi professionali di progettazione, sviluppo, testing e integrazione di software per applicazioni in tempo reale e mission critical che consentono di coprire non solo tutti gli aspetti di pianificazione e ottimizzazione dei processi interni (dalla pianificazione e previsione della domanda allottimizzazione delle attivit sugli impianti produttivi), ma anche di governare tutti i processi che mettono lazienda in relazione con fornitori e terzisti, come distributori, rivenditori, agenti e clienti finali. Le applicazioni realizzate da Txt e-solutions permettono alle aziende di sincronizzare la gestione delle diverse funzioni aziendali, dallingegneria allapprovvigionamento, dalla produzione alle funzioni commerciali e di marketing – spiega Braga Illa – in modo da ridurre i tempi di evasione degli ordini, reagire alle variazioni della domanda e collegarsi ai nuovi e-marketplace. In particolare la suite Txt Sccm (Supply Chain and Customer Management) si compone di una serie di prodotti scalabili e modulari, perch le aziende devono poter focalizzare, di volta in volta, i processi sui quali investire per ottenere il maggior beneficio in tempi rapidi. Raggiunti determinati risultati possono poi pianificare gli investimenti altrove e conseguire, in maniera graduale, ulteriori benefici, in una sequenza virtuosa di Roi. Diversi sono i moduli a disposizione, tutti caratterizzati da una notevole facilit dintegrazione con il sistema informativo aziendale, con i pacchetti gestionali Sap/R3, Baan, JdEdwards e Oracle, e con i sistemi realizzati internamente dalle aziende, data la nostra politica di apertura su codice e know how, sottolinea il presidente. Secondo Illa i sistemi informativi attuali sono obsoleti, non sono cio assolutamente al passo con i tempi e in particolare con le quattro rivoluzioni a cui stiamo assistendo che, sintetizzando, possono ricondursi allinstant communication, alla mobility, e al global tracking che, grazie a sistemi satellitari di ultima generazione e al software dintelligence, consente di sapere dove si trova qualsiasi mezzo fisico o persona. I sistemi – dichiara Illa – sfruttano poco queste nuove potenzialit e molto andrebbe fatto per cambiare questo stato di cose, anche se vero che non dappertutto il processo di informatizzazione aziendale si evoluto allo stesso modo. I processi di azienda estesa, che estendono cio la visibilit della catena del valore alla rete di soggetti che a essa contribuiscono, spiega Braga Illa, possono essere pienamente governati dalle nostre soluzioni. Una grande attenzione labbiamo comunque posta sugli aspetti di collaborazione tra i diversi attori coinvolti nei vari processi, dalla visibilit sulle informazioni chiave alla condivisione negoziale degli obiettivi. Lofferta messa a punto consente, tra laltro, la personalizzazione delle soluzioni e tempi brevi di implementazione, nonch integrazione con le strutture pre-esistenti dellazienda. La conoscenza approfondita delle problematiche specifiche di ciascun settore e lesperienza hanno consentito a Txt e-solutions, che oggi pu contare su un team di oltre 370 persone tra manager e professionisti, di diventare nel tempo una delle poche societ in grado di offrire soluzioni per diversi segmenti di mercato, precisa Braga Illa. Sono, infatti, disponibili sul mercato versioni specializzate o verticalizzazioni della suite per determinati settori industriali, dallalimentare allautomobilistico, dalleditoria al fashion, alla pubblica amministrazione, ciascuna caratterizzata dalla presenza di moduli specializzati per le problematiche tipiche del settore di riferimento e per la possibilit di utilizzare configurazioni e workflow di processo predefinite. Inutile specificare che le cosiddette verticalizzazioni danno alle aziende il vantaggio di riconoscersi immediatamente in un contesto tipico del loro settore, ma soprattutto di poter capitalizzare su questa base per costruire pi rapidamente le personalizzazioni in grado di valorizzare al massimo le peculiarit e le caratteristiche vincenti dellazienda stessa nel proprio mercato.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore