LIndia lancia un commando di giovani contro la pirateria informatica

Network

19 indiani tra i 14 e i 19 anni combatteranno la cybercriminalità

Contro la pirateria informatica un gruppo di industriali indiani farà appello, secondo lagenzia di stampa Reuters, a un commando di 19 piccoli geni tra i 14 e i 19 anni. Sono brillanti! Sono in grado di sistemare il sito del Ministero indiano della Difesa in meno di cinque minuti, dichiara, nel corso di una conferenza stampa, il presidente di un sindacato professionale che rappresenta le società indiane di software e servizi, il Nassc. Se volete combattere un hacker, avete bisogno della mente di un hacker, ha aggiunto. I 19 adolescenti lavoreranno in collaborazione col nuovo Comitato nazionale della cyber police, composto dai rappresentanti del governo e della polizia federale indiana, nato da uniniziativa del Nascc al fine di aiutare a proteggere efficacemente i siti nazionali. Il comitato, inoltre, avrà lo scopo di insegnare alle autorità giudiziarie indiane a differenziare i crimini informatici. In India sono state emanate, lo scorso novembre, delle leggi speciali contro la criminalità, ma la maggior parte delle autorità nazionali non ha ancora considerato seriamente il problema.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore