L’India potrebbe bandire Google Earth

Autorità e normative

Il servizio di Google, secondo l’intelligence indiana, avrebbe aiutato i terroristi nei tragici fatti di Mumbai. Ma ancora il governo indiano non si è espresso

Un tribunale indiano avrebbe detto che bisogna urgentemente bandire Google Earth, perché avrebbe fornito aiuto ai terroristi nei terribili attacchi di Mumbai, dove hanno perso la vita oltre 170 persone. Ma ancora il governo indiano non si è espresso. Lo riferisce The Register .

A chiedere la chiusura di Google Earth, sono stati legali indiani che hanno fatto anche richiesta a Google di offuscare le immagini, troppo dettagliate, di aree sensibili. Già Google Earth non riprende zone militari eccetera.

Finora, sia in Texas che in Inghilterra, le richieste a Google consistevano nell’offuscare o nel non riprendere particolari aree di interesse militare o strategico. Invece la richiesta di bandire il servizio, sarebbe una novità assoluta e avrebbe il sapore di una censura. Anche perché i terroristi di Mumbai erano hi-tech: muniti di Gps, Blackberry e molteplici Sim Card. L’India potrebbe mai bandire tutta la tecnologia? La richiesta dei legali indiani sembra dunque esagerata.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore