Lindy presenta i prodotti Arxceo

Aziende

I sistemi sono in grado di riconoscere automaticamente le anomalie

La tedesca Lindy (www.lindy.com), società di produzione e commercializzazione di componenti hardware, presente in Italia dal 1989, distribuirà in esclusiva su tutto il territorio europeo Arxceo Ally Ip1000, sistema di protezione per reti aziendali prodotto da Arxceo corporation, innovativa software house dell’Alabama. La soluzione si basa sulla combinazione di due tecnologie originali brevettate da Arxceo: Plug and Protect (PnPro) e Tagged universal resource information transmission (Tag-ur-It) che permettono, tra le altre cose, la prevenzione delle intrusioni basata sul rilevamento delle anomalie e cioè senza utilizzare archivi di definizione per confrontare il traffico e identificare le minacce. Questo comporta che la soluzione è molto più efficace in quanto capace di intercettare virus worm anche al primo giorno di diffusione (giorno zero) e quindi ancora sconosciuti; ma significa pure che le componenti hardware sono meno pesanti e meno costose. Inoltre, l’architettura di Arxceo Ally Ip1000 è dotata di un sistema anti-riconoscimento che impedisce agli hacker la scansione del sistema e l’identificazione delle porte raggiungibili, elimina il traffico derivante da attacchi e l’intromissione in sessioni di comunicazione e il protocollo abuse.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore