L’influenza aviaria via Pc

firewallSicurezza

Nuovi trojan sfruttano in Rete il rischio pandemia reale dell’influenza dei polli

Ogni tragedia reale porta con sé un’esca virtuale: dopo Bin Laden, gli attentati di Londra, la tragedia dello Tsunami, tocca all’influenza aviaria diventare subject di email che fingono di fornire informazioni sulla epidemia dei polli, e invece veicolano nuovi trojan. Naiva.A arriva con messaggi di posta elettronica intitolati “Epidemia in Nord America” o “Che cos’è l’influenza aviaria?”. Il Trojan sfrutta due macro di Word per eseguire e installare un altro codice malware, Ranky.FY. Il suggerimento è di impedire l’esecuzione di macro.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore