È donna un manager su quattro, l’IT traina le quote rosa

FormazioneManagement
LinkedIn: È donna un manager su quattro, l'IT traina le quote rosa
0 0 Non ci sono commenti

La tecnologia è il settore con il maggiore incremento di manager donna. L’Italia si piazza al nono posto della Top 10 delle nazioni con il maggior aumento di nuovi manager in rosa. LinkedIn illustra il ruolo delle donne nel mondo del lavoro di oggi

LinkedIn, il social network per professionisti, celebra la Giornata Internazionale della donna, offrendo un originale spaccato sull’evoluzione del Fattore D in Italia: nel nostro Paese più di un manager su quattro, la tecnologia è il settore con il maggiore incremento di quote rosa a livello globale.

Gli interessi e le ambizioni professionali delle donne non sono più confinate in alcuni settori specifici, ma si stanno spostando sempre di più sul mondo digitale e tecnologico. Le tre professioni che hanno evidenziato il maggior aumento di assunzioni femminili in tutto il mondo sono state: User Experience Designer (+67%), Chief Technology Officer (+60%) e Web Developer (+40%). Dunque, in quest’area del business il riequilibrio della presenza femminile nell’ambito della forza lavoro aziendale è sempre di più una priorità per sviluppare l’attività imprenditoriale e continuare ad innovare.

LinkedIn: È donna un manager su quattro, l'IT traina le quote rosa
LinkedIn: È donna un manager su quattro, l’IT traina le quote rosa

La ricerca di LinkedIn è stata condotta su oltre 467 milioni di profili dei suoi utenti a livello globale, per fornire dati d’interesse generale sull’occupazione femminile e su come questa stia rompendo il soffitto di cristallo, anche ad alti livelli, negli ultimi anni: la diversity inclusion si sta diffondendo in diversi settori e Paesi del mondo.

A livello mondiale il 25% dei manager è donna

Le quote rosa stanno riscuotendo più successo in termini di business. A partire dal 2008, sempre più professioniste sono state assunte in ruoli di alto profilo a livello aziendale in tutto il mondo e, nonostante permanga un gender gap tra uomini e donne in ambito professionale, si osservano passi avanti che hanno portato il 25% delle donne a ricoprire un ruolo di leadership all’interno di grandi e piccole imprese a livello globale.

Lo scenario del Gender Gap in Italia

L’Italia a sorpresa registra una crescita del 6% nelle assunzioni femminili in significativi ruoli manageriali, attestandosi al 27.5%. L’Italia si piazza al nono posto della Top 10 delle nazioni con il maggior aumento di nuovi manager in rosa. In questa classifica svettano sul podio l’India (+19%), l’Olanda (+16%) e la Francia (+10%), mentre la Spagna arranca in ultima posizione con un incremento minimo del 3%.

Istruzione e non-profit sono le aree più rosa

Sotto il profilo professionale, a livello globale i settori che contano il maggior numero di lavoratrici sono quelle dell’istruzione e del non-profit (47%), seguite dal comparto Salute e farmaceutico (40%). In questi segmenti si sta annullando il gap tra uomini e donne, a differenza di quanto succede invece in settori come quello dell’oil & energy dove la presenza femminile è perfino in flessione (5% negli ultimi anni). Ma il settore che nell’ultimo periodo ha messo a segno il maggior incremento di donne manager è quello tecnologico. L’IT è prossimo alla svolta, con una crescita pari al 18% delle donne assunte in posizioni di spicco a livello globale.

QUIZ: Volete conoscere di più sul binomio donne e tecnologia? Misuratevi con il nostro Quiz!

INCHIESTA: A che punto sei con l’adozione della Sicurezza IT? Partecipa al nostro sondaggio

WHITE PAPER: Sei interessato ad approfondire l’argomento?  Scarica il whitepaper  “Migliorare la customer experience nel mondo mobile

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore