LinkedIn in Borsa, ma Facebook nega piani di Ipo

Aziende

Il social network per professionisti pensa con calma all’Ipo, ma Facebook smentisce piani di quotazioni in vista

Il 2010 sarà l’anno del Web 2.0 al Nasdaq ? Vedremo. Twitter guarda all’Ipo con interesse e ci sta pensando seriamente. Anche il social network per professionisti, LinkedIn, forte di 53 milioni di utenti, ci sta pensando, ma senza fretta. L’Ipo va preparata con tutta calma, ha detto il co-fondatore e executive chairman Reid Hoffman a Reuters.

Invece Facebook smentisce piani di quotazioni in vista: il social network più popolare, con 300 milioni di utenti attivi, nega di voler adottare una struttura dual-class stockper dare più potere ad alcuni azionisti, per diventare pubblica. Lo riporta V3.co.uk . Niente Ipo per Facebook ? Lo dirà il tempo.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore