Linux contrappone brevetti alla guerra dei brevetti di Microsoft

Workspace

Linux Foundation è pronta a utilizzare il suo portafoglio brevetti per
rispondere alle accuse di violazione di Microsoft

Il direttore esecutivo di Linux Foundation, Jim Zemlin, non vuole passare sopra alle recenti minacce di Microsoft, sulla presunta violazione di circa 235 brevetti da parte di Linux. Alla guerra dei brevetti Linux Foundation risponderà con il suo portafoglio brevetti, detenuto da Open Innovation Network e da tutti gli aderenti a Linux Foundation. La fondazione del Pinguino inoltre possiede un fondo per difendere utenti e sviluppatori Open source. Anche Novell ha annunciato che stanzierà del denaro per difendere l’open source dal pericolo delle azioni legali sui brevetti. Secondo Mark Shuttleworth di Ubuntu Microsoft non inizierà una contesa sui brevetti con Linux che sarebbe certa di perdere.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore