Linux contro Linux

Workspace

La comunità Linux sembra rilasciare nuove versioni del suo sistema operativo con una rapidità estrema. Fortunatamente, non si tratta di unaltra release, ma di nuove versioni complete offerte da Red Hat e SuSE.

Dal momento che questi due produttori dominano il mercato Linux e sono arrivati entrambi alla versione 7 dei rispettivi prodotti, è giunto il momento di confrontarli testa a testa. A questo scopo, ci siamo procurati una copia di Red Hat Linux Deluxe e di SuSE Linux Professional. Entrambi i produttori offrono varie versioni; per quanto riguarda SuSE, la differenza riguarda soltanto le applicazioni software comprese nella confezione. Red Hat offre una gamma di versioni più vasta, che consente al sistema operativo di adattarsi ad applicazioni specifiche. Un buon esempio è costituito dalla edizione Enterprise Server, che offre al kernel il supporto per otto processori ed è certificata da Oracle. Questa certificazione implica che Oracle offrirà il supporto per il suo database quando viene eseguito su un sistema operativo Red Hat. Unaltra versione del software, High Availability, offre anche i servizi di clustering. Per quanto riguarda Red Hat, la grossa novità deriva dallinclusione nella confezione di un numero molto maggiore di applicazioni. La nostra edizione deluxe comprendeva sette Cd standard e tre in omaggio, contenenti alcune applicazioni commerciali.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore