Linux: d’ora in poi ci sarà l’autografo

Workspace

Adottato un sistema per tracciare i nomi degli autori che aggiornano il
kernel.

NEW YORK, USA. Linus Torvalds e il Linux Kernel Development Team hanno adottato un sistema per tracciare in maniera chiara ed efficiente i nomi degli autori che contribuiscono ad aggiornare il kernel. In pratica, il sistema (basato su un programma di firma elettronica, chiamato Developer’s Certificate of Origin) inserisce il nome di chi ha apportato una modifica al kernel, per rendere visibile a tutti il lavoro svolto dai programmatori. Torvalds ha affermato che questo progetto e’ la dimostrazione che il mondo open source e’ caratterizzato da trasparenza, buona volontà e responsabilità personale. Studiocelentano.it

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore