Linux Mobile è vivo: MeeGo sarà integrato in Tizen OS

ManagementMarketingSistemi OperativiWorkspace

Tizen è il prossimo OS Linux Mobile. I proggetti open source di LiMo Foundation

LiMo Foundation (un consorzio che riunisce, fra le altre, Panasonic Mobile Communications, NTT DoCoMo ed SK Telecom) non rinuncia a portare Linux nel Mobile, anche nell’era di Android (che è un sistema open source nelle versioni 1.x e 2.x, ma non Free Software secondo la definizione di Richard Stallman). Per questo motivo MeeGo sarà integrato in Tizen OS. MeeGo è l’OS usato ora sull’ultimo smartphone Nokia N9 (ma dal Nokia 900, nome in codice Sea Ray, Nokia passerà a Windows Phone 7.5, Mango). MeeGo è frutto della fusione fra Linux Moblin di Intel e Linux Moemo di Nokia.

Tizen supporterà le apps in HTML5 e WAC, ideali per girare su un’ampia gamma di dispositivi, a partire da smartphone, tablet, smart TV, netbook e sistemi di infotainment nativi su auto. Il progetto MeeGo sembra dunque rientrare nell’iniziativa, integrato in Tizen Os per “assicurarsi che gli utrenti di MeeGo possano agevolmente migrare a Tizen,” e sostenendo gli sviluppatori di MeeGo. L’assistenza ai developer è dunque assicurata. Il nuovo Tizen OS slitta al primo trimestre 2012, mentre i prime device Tizen saranno commercializzati nella prima metà del nuovo anno.

Tizen è il prossimo OS Linux Mobile
Tizen è il prossimo OS Linux Mobile
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore