Linux Mobile salirà su un cellulare su cinque

Workspace

Nel primo trimestre le vendite di cellulari sono cresciute del 13.7%. Abi Research prevede che entro il prossimo quinquennio Linux equipaggerà il 20% dei telefonini, trainato da LiMo e Google Android

Nel primo trimestre le vendite di cellulari sono cresciute del 13.7% a quota 289 milioni di unità a livello mondiale: nei mercati evoluti si è registrato un rallentamento, a causa della crisi subprime e del credito, tamponato però dalla crescita dei mercati emergenti. Lo riporta ABI Research .

Apple, RIM e Htc stanno catalizzando l’interesse negli smartphone. Lenovo, Aigo e Asus trainano invece il segmento Mid (mobile internet devices).

Nokia è cresciuta a quota 39.9 percento, seguita da Samsung e LG al 16 percento e 8.4 percento respettivamente. Motorola e Sony Ericsson

hanno invece perso quote di mercato.

Ma la previsione più interessante di Abi Research riguarda Linux Mobile: grazie a Google Android e alla Open Handset Alliance e a LiMo, Linux Mobile salirà su un cellulare su cinque per equipaggiare appunto il 20% dei cellulare entro il prossimo quinquennio, e rodendo quote di mercato a Symbian e a Windows Mobile.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore