Linux sbarca su Apple iPhone

Workspace

Hackers hanno effettuato il boot del kernel Linux 2.6 sul Melafonino. Un video ne è testimone

Si apre un nuovo fronte tra Apple e gli hacker. Oltre ai continui tentativi di crackare l’iPhone, anche dopo l’uscita di ogni nuovo firmware, ora un gruppo di hacker ha portato Linux sull’iPhone.

Hackers hanno effettuato il boot del kernel Linux 2.6 sul Melafonino: l’annuncio del kernel porting è stato dato sul blog Linux on the iPhone .

Il gruppo di hacker faceva prima parte del celebre iPhoneDev Team.

iPhone Linux Demonstration Video da planetbeing su Vimeo

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore