Linux, un gruppo open source compra brevetti di Microsoft

Workspace

Ventidue brevetti, venduti da Microsoft a Allied Security Trust, sono stati acquistati da Open Invention Network, per evitare che possano essere utilizzati contro Linux

Allied Security Trust ha venduto ventidue brevetti, precedentemente appartenuti a Microsoft, a Open Invention Network. Oin li ha ricomprati, per evitare che possano essere utilizzati contro Linux. Lo riporta Cnet.

OIN ha iniziato a lavorare nel 2005 e include IBM, Sony, Red Hat e Google, tra gli altri; di recente, si è aggiunta TomTom, dopo il patteggiamento con Microsoft.

Microsoft, tramite Horacio Gutierrez, per anni ha accusato Linux di violare 235 brevetti Microsoft.

Microsoft in particolare puntava il dito contro Linux kernel (42 brevetti di Microsoft), contro l’interfaccia e altri elementi design (65 brevetti) e OpenOffice.org, la suite libera di produttività accusata di violare 45 brevetti, mentre più di 83 sarebbero a carico di altri programmi free e open source.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore