Linux verso la conquista d’Europa

Workspace

Il consorzio open source espande la presenza nelle regioni Emea

L’Open Source Development Labs (OSDL) amplia le proprie attività europee aprendo un quartier generale regionale nel Lussemburgo. La nuova divisione sarà guidata da Claude Beullens, direttore Osdl per il mercato Emea. L’Europa sta diventando una priorità strategica grazie all’interesse di governi e istituzioni verso Linux e il mondo open source. L’organizzazione Osdl supporta sia la comunità che lo sviluppo industriale di Gnu/Linux. L’adozione del Pinguino è destinata a espandersi in Europa.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore