Linux: Windows Server 2003 più sicuro di Red Hat Linux?

Workspace

Una ricerca che ha analizzato vulnerabilità e patch concede il premio di sicurezza a Microsoft. Per il numero di patch

Uno studio accademico, condotto da Richard Ford, del Florida Institute of Technology, e Herbert Thompson, di Security Innovation, ha analizzato vulnerabilità e patch nei sistemi Windows Server 2003 e Red Hat Linux. I due ricercatori, che si sono dichiarati fan del Pinguino, hanno tuttavia concluso che Windows Server 2003 più sicuro di Red Hat Linux. Il metodo di ricerca, secondo alcuni osservatori controverso, si basa sul numero di vulnerabilità riportate e sul tempo medio di arrivo delle patch. Windows Server 2003 ha circa 30 giorni di media tra la scoperta di una vulnerabilità e l’arrivo della patch, contro i 71 giorni di Red Hat Linux. Più che sicuro, è evidente che il sistema operativo di Microsoft batte Linux per numero di patch rilasciate.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore