L’iPhone forse snobberà l’Italia

Aziende

Il debutto europeo autunnale potrebbe avvenire prima in Inghilterra, Germania
e Francia. Poi nel resto d’Europa

Parliamo di gossip, perché Apple non ha ancora confermato nulla per quanto riguarda il debutto europeo dell’iPhone (non è ancora sicuro se l’esclusiva sarà con Vodafone o altri operatori mobili, o non sarà affatto un’esclusiva). Riportiamo dunque l’ennesimo tam tam mediatico sull’iPhone (il cui debutto negli Usa lo scorso 29 giugno è stato tra i più mediatici della storia hi-tech, pur non trattandosi di un buon prodotto ma né innovativo né originale). Secondo l’edizione tedesca del Financial Times, Inghilterra, Germania e Francia potrebbero essere i primi paesi del Vecchio Continente ad assistere allo sbarco europeo dell’iPhone. Apple avrebbe incontrato difficoltà a stringere un accordo di scala continentale con un operatore mobile (in Usa ha stipulato l’esclusiva con At&t). Per sopperire a questi ostacoli, Apple starebbe trattando con quattro operatori: Vodafone, T-Mobile, Orange e O2. Per il debutto autunnale Apple non sarebbe in grado di avere un iPhone Umts, ma anche gli europei dovrebbero accontentarsi dell’iPhone Edge. Anche iTunes Music Store venne lanciato prima in Inghilterra, Germania e Francia, e solo in un secondo tempo nel resto d’Europa. L’Italia? Dovrà farsene una ragione, se saranno confermate le voci. E pensare che l’Italia nel mercato cellulari non era mai stata considerata di serie B

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore