L’iPhone low-cost di Apple sarà il vecchio 3GS

AccessoriMarketingMobilityWorkspace

iPhone 3GS costerà 350 dollari. Apple vuole un iPhone per ciascuna fascia di prezzo, in modo da presidiare i tre segmenti del mercato smartphone. In gioco è il mercato delle pre-pagate

Apple non presenterà iPhone 5 a Ferragosto, ma probabilemente verso la fine di agosto, entro fine estate. Ancora non si sa se iPhone 5 sarà un’innovazione (con doppie fotocamere 3D e tecnologia Nfc) o solo un restyling dell’iPhone 4 ( con fotocamera da 8 Megapixel e chip dual core). Però potrebbe incrementare l’offerta, proponendo il vecchio 3GS a prezzo abbordabile, da affiancare all’iPhone 4 e al prossimo iPhone 5.

Apple vuole un iPhone per ciscuna fascia di prezzo, in modo da presidiare i tre segmenti del mercato smartphone: un iPhone 3GS da 350 dollari per tutte le tasche (anche se non sarà lo smartphone per tutti come gli Android sotto i 200 dollari); l’attuale iPhone 4, da riposizionare nella fascia media; il prossimo iPhone 5, di fascia alta.

L’iPhone 3GS era venduto da AT&T a 99 dollari con due anni di contratto. Ma l’iPhone 3GS sarà il modello low-cost di Apple, venduto senza contratto a 350 dollari, per aggredire il mercato delle pre-pagate. Anche perché, secondo Idc, nel 2011 Android detiene il 38.9% di quote di mercato contro il 18.2% di Apple iPhone. Ed Apple vuole colmare il gap prima che Nokia lanci il suo Windows Phone 7, in cui WP7 potrebbe sparigliare le carte.

iPhone 3GS
iPhone 3GS
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore