L’iPhone strega San Francisco

Aziende

Alla Worldwide Developers Conference 2008, l’evento dedicato agli sviluppatori al Moscone Center di San Francisco, gli occhi del pubblico e dei fan della Mela sono stati puntati per ore sul keynote del Ceo di Apple.

A un anno dal debutto dell’iPhone, Steve Jobs ha presentato: l’atteso iPhone 3G,

iPhone 2.0 per il business, MobileMe che manderà in pensione .Mac e , infine , ha confermato che Snow Leopard sarà Mac OS X 10.6

La Worldwide Developers Conference 2008 non è mai stata tanto affollata, ma per l’iPhone di terza generazione ha registrato il tutto esaurito. In un keynote senza Mac, davanti ai 52.000 sviluppatori accorsi per vedere in anteprima le novità iPhone, un team di executive Apple capitanati da Steve Jobs, ha mostrato il nuovo iPhone di terza generazione: supporto reti 3G; supporto per l’utilizzo in azienda (Microsoft Exchange compreso); supporto per gli applicativi di terze parti; GPS; commercializzazione in più nazioni e maggiore accessibilità di prezzo.

Il software iPhone 2.0 include il supporto per ActiveSync di Microsoft Exchange e supporta le centinaia di applicativi terze parti già creati con l’iPhone SDK recentemente rilasciato.

iPhone 3G include il nuovo App Store, che fornisce agli utenti iPhone gli applicativi nativi in una varietà di categorie che spaziano dal gaming, al business, comprese anche notizie, sport, salute, dizionari e viaggi.

iPhone 3G trae vantaggio da MobileMe, un nuovo servizio Internet che spinge email, contatti, e agende da una “nuvola” online verso le applicazioni native su iPhone, iPod touch, Mac e PC.

In Italia l’iPhone arriverà l’11 luglio. Per conoscere però prezzi e piani tariffari (iPhone uscirà con Tim e Vodafone), bisogna ancora avere pazienza.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore