L’iPhone un po’ sotto le aspettative

Workspace

L’iPhone parte con sprint, ma non mette le ali. Ora si attende la trimestrale
di Apple

146mila iPhone attivati nei primi due giorni non sarebbero male, ma, secondo Piper Jaffray, vanno viste le vendite a luglio (qualcuno già parla di frenata, anche se At&t smentisce). I dati americani di vendita dello smartphone di Apple sarebbero sotto le aspettative. At&t ha registrato una crescita del 61% negli utili e ha acquistato il 40% di nuovi clienti da altri operatori mobili. Per capire se l’iPhone sarà un successo o un flop, dobbiamo aspettare la trimestrale di Apple, ma sopprattutto i dati di vendita delle prossime settimane.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore