L’IPO di Facebook prevista a fine maggio

AziendeMarketingSocial media
Facebook: istruzioni per l'uso dell'IPO

Facebook, il social network con 800 milioni di utenti, potrebbe lanciare la sua attesa initial public offering (Ipo) nella terza settimana di maggio. Quotazione primaverile in vista?

Secondo All Things D report, la quotazione di Facebook potrebbe avvenire nella prima metà del 2012. L’IPO di Facebook è prevista a fine maggio. Il social network con 800 milioni di utenti potrebbe lanciare la sua attesissima initial public offering (Ipo) nella terza settimana di maggio, ma potrà farlo aolo se depositerà in tempo i documenti presso la Securities and Exchange Commission (Sec), la Consob statunitense.

Da mesi si ipotizza lo sbarco a Wall Street da parte di Facebook. I segnali che indicano Facebook sulla strada delle Blue Chip, sono numerosi: Facebook sta chiudendo i contenziosi, aperti negli Usa (siglando con l’Authority americana FTC)  e in Europa (con un’intesa, che prevede una nuova revisione entro luglio, con il Garante Privacy irlandese), in materia di privacy.

Ricapitoliamo. Facebook punta a quotarsi in Borsa nel 2012: con un’Ipo da 100 miliardi di dollari a Wall Street, per raccogliere 10 miliardi di dollari nella più attesa initial public offering dai tempi di Google (2004). Forte degli 800 milioni di utenti (di cui il 50% si collega quotidianamente), Facebook vuole trarre ispirazione da Microsoft e Apple: “C’era un periodo in cui Microsoft diceva: vogliamo mettere un computer su ogni tavolo. Questo e’ come io voglio guidare Facebook: dobbiamo lavorare su una visione di lungo termine, piu’ lungo di dove riteniamo che il che il mondo debba essere“ ha di recento affermato Mark Zuckerberg al Wall Street Journal, in un’intervista in cui denotava maturità (emblematico del pezzo del Wsj era il passaggio dalle infradito alle scarpe chiuse). Facebook si avvia verso i 4 miliardi di dollari di ricavi, grazie all’advertising: per ora Facebook attrae solo pubblicità di società a basso budget, invece vorrebbe raccoglierne di più. Lo scorso giugno, secondo EMarketer, Facebook ha sorpassato Yahoo! nel mercato del display advertising:  ha raggiunto quota 2.19 miliardi di dollari nel mercato banner di quest’anno, pari al 17.7% di share del mercato Usa, oltre il 13.1% di Yahoo!.

Facebook conta 3.000 dipendenti, contro i 31.000 di Google e i 90.000 di Microsoft. Di recente ha aperto un ufficio a New York. Se Facebook venisse valutata 100 miliardi di dollari, sarebbe lontana dai 390 miliardi di dollari di valore di capitalizzazione di Apple, ma scavalcherebbe veterani come Amazon (81 miliardi di dollari) e Hp (52 miliardi di dollari). Alcuni analisti temono una “bolla 2.0, legata ai social media.

Facebook, Ipo a maggio?
Facebook, Ipo a maggio?
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore