L’iPod sposa il telefonino

AccessoriWorkspace

I cellulari musicali con iTunes portano la firma di Apple e Motorola

Sotto assedio per via di due brevetti, Apple non si arrende e rilancia la propria rivoluzione musicale nell’era dei cellulari. Mentre Microsoft e Creative Technologies (azienda produttrice di Zen) reclamano rispettivamente un brevetto dell’iPod targato Apple, la Mela volge lo sguardo altrove e va avanti per la sua strada: si prepara al grande evento del 7 settembre nella cornice del Moscone Center di San Francisco. Sarà l’occasione per svelare il cellulare con funzionalità musicali, che incorporerà il software iTunes, ma alcune voci di rete vorrebbero anche un iPod video: il segreto sarà rivelato tra pochi giorni. Il cellulare musicale, firmato Apple e Motorola e venduto da Cingular Wireless, già preannunciato in passato, rappresenta una scommessa per le vendite della stagione natalizia. Le tendenze in atto nel mercato della musica online sono favorevoli al connubio, mp3 e telefonia mobile: nei giorni in cui viene annunciato il ritiro di Rio, noto marchio di lettori mp3, e Virgin e Bbc annunciano rispettivamente il proprio ingresso nell’arena britannica dei download a pagamento, il mercato della musica digitale decreta il proprio boom: secondo l’Ifpi, la federazione discografica internazionale, le canzoni vendute online nel primo semestre 2005 sono pari a 180 milioni, con un aumento di ben 57 milioni di brani musicali sullo stesso periodo del 2004. E l’iPod, coniugato a iTunes, è stato finora uno dei traini principali. L’a scommessa dell’iPod telefonico riparte da qui.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore