L’IpTv di Tiscali a dicembre, operatore virtuale da metà 2008

Mobility

La Tv via internet verrà avviata in tre città, Cagliari, Milano e Roma. Invece Tiscali sarà Mvno nella seconda metà del nuovo anno

A dicembre partirà l’IpTv di Tiscali. La Tv via interne t verrà avviata in tre città, Cagliari, Milano e Roma, per poi espandersi su tutta la rete.

Tiscali ha l’intenzione di integrare l’IpTv con il digitale terrestre, focalizzandosi soprattutto sul video on demand.

Il piano strategico 2012 prevede poi che dalla seconda metà del 200 8 parta l’MVNO: Tiscali diventerà operatore mobile virtuale. Dopo Poste mobile, Coop, Carrefour e Auchan, ecco Tiscali nel mercato della telefonia mobile.

L’Ad di Tiscali, Tommaso Pompei, punta sull’operatore mobile virtuale come chiave del successo “combinare i servizi con gli altri servizi che forniamo“.

Il fondatore Soru inoltre ha deciso di sottoscrivere per 37 milioni di eur o una parte dell’aumento di capitale di Tiscali gia’ programmato da 150 mln di euro.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore