L’IpTv forse è a una svolta

Workspace

I dati di Abi Research riportano una continua crescita per la televisione su Internet. In Europa è in atto la fuga dalla Tv generalista verso IpTv, Digitale terrestre e satellitare

Nel 2007 gli abbonati all’IpTv erano 13,5 milioni, ma sono destinati a moltiplicarsi, raggiungendo i 90 milioni entro il 2013. lo riferisce Abi Research . La televisione su Internet sembra a una svolta: ma non sarà una crescita uniforme, bensì legata ad alcuni mercati come Usa e mercati emergenti.

Anche al CeBit di Hannover Arcor e Avm hanno mostrato set top boxcon connettività WiFi e Hdmi per l’alta definizione . Anche in Italia la Tv generalista fa i conti con una fuga di un milione di telespettatori: in Spagna e Francia la Tv classica è già crollata sotto il 90% di share (una soglia che da noi comunque resiste), messa sotto pressione dalla Tv satellitare, ma anche dall’abbinamento IpTv e Digitale terrestre. Il settore è insomma in gran movimento. Anche le Web Tv, come Babelgum e Joost, sono all’assalto di un mercato in piena evoluzione.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore