L’Istat fotografa la telefonia in Italia

Workspace

Il fatturato per addetto delle imprese telefoniche è fiorente

La telefonia non rende male alle società del settore: il fatturato per addetto delle imprese telefoniche è pari a 528 mila euro. Il fatturato complessivo delle società telefoniche nel 2005 ammonta a 47.172 milioni di euro. Questi dati sono un’istantanea dell’ Istat del 2005. L’Istat aggiunge che le imprese Tlc rilevate nel 2005 sono state 23 per un totale di 89.381 addetti, cui vanno aggiunti 2.751 titolari di contratti di lavoro atipici. Sempre nell’anno in esame le linee attive ammontavano a circa 28 milioni: il 69% costituito da utenze residenziali e il rimanente 31% da utenze affari. La tecnologia xDSL è fornita all’ 82,6% delle imprese, con circa 6,1 milioni di abbonati al 31 dicembre 2005. Nel 2005 il traffico telefonico su rete fissa era così distribuito: 44,1 di telefonate verso lo stesso prefisso; 20,1 per cento di chiamate nazionali verso prefissi diversi; 12,8 per cento di chiamate verso rete mobile; 18,8 per cento di chiamate verso numerazioni non geografiche; 4,2 per cento da traffico internazionale. Il traffico su rete mobile invece nel 2005 presentava: 16,9 per cento verso fisso; 56,1 per cento verso la rete mobile dello stesso operatore; 21,7 per cento verso altri operatori. Nella telefonia mobile i ricavi da Sms rappresentano ben il 10,7%.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore