Listen.com 3 su 5

Network

Con Sony sono 3 le major che hanno accettato di collaborare al progetto Rhapsody

Nei giorni scorsi Sony ha accettato di mettere a disposizione del servizio di musica on-demand Rhapsody tutto il suo catalogo discografico. Prima di lei BMG ed EMI hanno già firmato un accordo. Listen.com, la società dietro a Rhapsody, confida di poter stringere accordi anche con Unversal e Warner entro la fine di questanno. Se ci riuscisse Rhapsody sarebbe cronologicamente il terzo servizio di musica on-demand ad attivarsi, dopo MusicNet e Pressplay. Rhapsody è in grado di offrire sia musica on-demand che servizi di web radio, e può rivendere i suoi servizi anche a siti di terze parti interessati ad integrare musica web-based nel proprio pacchetto di offerte agli utenti. Ricordiamo che MusicNet ha alle spalle AOL, RealNetworks, BMG, EMI e Warner, mentre Pressplay è nata da un accordo tra Sony, Universal, MSN e Yahoo. Fred Ehrilch, presidente di Sony Music, ha comunicato essere una priorità per la sua compagnia trovare quanti più distributori possibili per la loro musica. Se queste considerazioni sono condivise anche dalle altre major, Rhapsody ha parecchie possibilità di diventare il primo sistema di musica on-demand a unire tutte le major concorrenti in un unico sistema commerciale.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore