L’IT definisce gli Status symbol dei teenager

AziendeMarketingMercati e FinanzaWorkspace
Gli smartphone e non i brand d'abbigliamento definiscono lo status symbol dei teenager
0 0 Non ci sono commenti

Sono gli smartphone e non le marche dei vestiti ad attirare i teenager, secondo una ricerca di Piper Jaffray

I teenager preferiscono spendere i loro soldi in tecnologia – smartphone in testa ed altri gadget hi-tech- piuttosto che nelle T-shirt o nelle felpe di Abercrombie, American Eagle od altri brand famosi. L’IT definisce gli Status symbol dei teenager, invece delle marche degli abiti. Lo riporta International Business Times, secondo il quale i teenager hanno stabilito che spendere in hi-tech è cool, invece investire in abbigliamento no. Lo status symbol e il “potere” si misurano nello smartphone posseduto dal teenager. La ricerca di Piper Jaffray, che cita Marcia Flicker docente alla Business Enterprise della Fordham University, ha scoperto che anche il cibo viene guardato con rispetto, al pari dell’IT in tasca o nello zainetto.

Gli smartphone e non i brand d'abbigliamento definiscono lo status symbol dei teenager
Gli smartphone e non i brand d’abbigliamento definiscono lo status symbol dei teenager

I teenager snobbano il fashion, per investire nella “tecnologia giusta” per avere successo nel gruppo di riferimento, ma spendono anche il 21% del loro denaro disponibile per cenerare fuori. I teenager considerano poco alla moda avere un vecchio iPhone 4, ma guardano già all’iPhone 6. Ma i teenager non sono attaccati in particolar modo al brand di Apple, ma secondo uno studio di Buzz Marketing datato un anno fa, si facevano largo fra i ragazzi anche i Samsung Galaxy e perfino il Microsoft Surface. Ma un mese fa Piper Jaffray ha confermato che il brand di Apple fa ancora rima con giovani: ha un iPhone il 61% dei teenager americani, in rialzo del 13%. E il 67% spera che sia un iPhone il prossimo modello di cellulare.

Se i ragazzi investono meno in abiti, forse è perché devono risparmiare per acquistare i costosi iPhone e Galaxy. Gli Status symbol dei teenager, del resto, dettano legge da sempre.

E per Apple, che avrebbe in cantiere iWatch – per reinventare l’iPod nell’era della Wearable tech (la tecnologia da indossare) – la passione dei teenager per i dispositivi Mobili, è una buona notizia: Apple vende ancora 2,75 milioni di iPod. Forse, ai giovani non interessa più indossare T-shirt o felpe di marca, ma aspetta la wearable technology per sentirsi alla moda.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore