L’Italia si ripresenta nella Top Ten di Sophos di Agosto

Sicurezza

Assente nel mese di luglio, l’Italia rientra all’ottavo posto nella
graduatoria dei territori con una maggior presenza di malware web

Il rapporto, compilato sui dati raccolti dai SophosLabs, rivela una forte flessione del malware che circola sotto forma di allegati ai messaggi e-mail. Nel mese di agosto è stato rilevato un solo messaggio infetto su 1.000, mentre nel primo semestre 2007 si era registrata una mail infetta su 322. Lo spam, tuttavia, continua a dare filo da torcere, poiché molti messaggi indesiderati contengono link a siti web, che nascondono malware, creati ad arte per infettare i PC . Il numero complessivo delle pagine web infette continua a crescere, seppur a ritmo più lento rispetto al mese precedente. In agosto Sophos ha rilevato in media 5.000 nuove pagine web infette al giorno contro le 6.000 di luglio. A metà agosto l’attività degli spammer ha fatto registrare un picco legato alla più vasta campagna di spam messa in atto finora, finalizzata a manipolare il prezzo dei titoli di Borsa.

Top ten del malware via web

1. Mal/Iframe 47,8% 2. Mal/ObfJS 17,7% 3. Troj/Decdec 14,0% 4. Troj/Fujif 4,3% 5. Mal/EncPk 2,5% 6. Troj/Psyme 2,2% 7. Mal/Packer 1,1% 8. Troj/Pintadd 1,0% 9. VBS/Redlof 0,7% 10. Mal/Behav 0,5% Altri 8,2%

Da notare la scalata di Decdec che si è arrampicato sino alla terza posizione, passando dal 11% di luglio 2007 al 14% di agosto 2007.

Top ten dei Paesi che ospitano il maggior numero di siti web infetti:

1. Cina (inclusa Hong Kong) 44,8% 2. Stati Uniti 20,8% 3. Russia 11,3% 4. Ucraina 7,7% 5. Polonia 2,4% 6. Germania 1,6% 7. Paesi Bassi 1,1% 8. Italia 0,9% 9= Canada 0,8% 9= Gran Bretagna 0,8% Altri 7,8%

Il podio della classifica rimane invariato rispetto a luglio, ma la percentuale di pagine infette ospitate da Cina, USA e Russia è diminuita del 10% toccando quota 76,6%.

Top ten del malware diffuso per mezzo della posta elettronica:

1. W32/Netsky 30,5% 2. W32/Zafi 20,0% 3. W32/Mytob 15,0% 4. Troj/Pushdo 10,8% 5. Troj/Dloadr 4,8% 6. W32/MyDoom 4,4% 7. Mal/Dropper 2,3% 8. W32/Bagle 2,1% 9. W32/Sality 1,8% 10. W32/Traxg 1,2% Altri 7,1%

Benché il Trojan Pushdo sia in circolazione dal mese di marzo, ha debuttato nella top ten solo ad agosto, rappresentando il 10,8% di tutto il malware contenuto nei messaggi e-mail.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore