Live PC Care, Symantec mette in guardia dai finti supporto clienti

CyberwarSicurezza

Symantec avvisa i propri utenti a non cadere tra le maglie dell’ultima truffa escogitata dal cyber-crime: un servizio fasullo di supporto clienti a pagamento

Se vi si offre il servizio Live PC Care, non cascateci, è un fake. Lo ha scoperto Symantec, che avverte i propri utenti a non cadere tra le maglie dell’ultima truffa escogitata dai cracker : un finto servizio di supporto clienti a pagamento.

I finti software antivirus sono un business molto remunerativo; Symantec, nel suo Rogue Security Software Report ha registrato, tra il primo luglio 2008 e il 30 giugno 2009, 43 milioni di tentativi di download su oltre 250 programmi diversi, con un guadagno spropositato, considerando che una simile truffa arriva a costare tra i 30 e i 100 dollari a “vittima”.

Live PC Care, il finto software antivirus, offre alle potenziali vittime un supporto online; le stesse vittime vengono quindi invitate a cliccare su un bottone che apre una sessione di chat.

Dopo numerose interrogazioni abbiamo scoperto che non avevamo di fronte uno script automatico, bensì una persona in carne ed ossa che aveva come fine ultimo quello di rassicurare le vittime della bontà del servizio proposto, promuovendo in maniera insistente l’acquisto dello stesso, penava il lasciare il proprio PC esposto a seri rischi di sicurezza.” Ha affermato Antonio Forzieri, Principal Consultant Symantec Services Group.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore