L’m-commerce trainerà le vendite del Thanksgiving Day

E-commerceMarketing
L'm-commerce trainerà le vendite del Thanksgiving Day
1 3 Non ci sono commenti

Un quinto delle vendite del Thanksgiving sarà da dispositivo Mobile. Le previsioni sull’m-commerce di Ibm

Lo smartphone sarà sempre più protagonista nelle vendite Natalizie, perfino in negozio, dove il WiFi non sarà un optional, bensì necessario. L’m-commerce trainerà le vendite del Thanksgiving Day. Secondo Ibm, il 20% delle vendite del Giorno del Ringraziamento, la principale festa negli Stati Uniti, avverrà da dispositivo mobile.

L'm-commerce trainerà le vendite del Thanksgiving Day
L’m-commerce trainerà le vendite del Thanksgiving Day

Gli acquisti Retail da smartmobile hanno registrato un incremento del 34% nell’ultimo anno, secondo IBM, che prevede che più del 40% del traffico online e circa il 20% del weekend del Thanksgiving giungerà via smartphone.

Metà degli intervistati in un sondaggio condotto da Reuters/Ipsos ha risposto che utilizzerà lo smartphone in negozio: per scattare foto a prodotti e ricercarli sugli scaffali via apps, per effettuare confronto prezzi su Amazon eccetera.

IBM ritiene che i negozi che non saranno in grado di offrire apps per un’esperienza di shopping personalizzata, perderanno non solo un’occasione, ma anche clienti.

Le apps più originali sono il photo program di JCPenney’s e l’applicazione di raccomandazione prodotti, in stile Tinder, di Macy’s. Le apps servono anche ad archiviare coupon digitali. L’app di Best Buy permette a chi fa shopping di effettuare chiamate, inviare messaggi o email ai rappresentanti in negozio.

L’anno scorso solo il Cyber Monday negli USA registrò 2 miliardi di dollari di vendite.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore