Lo dice Bill Gates

Aziende

A "Convergence 2005" il leader di Microsoft annuncia la strategia della società per gli applicativi. Ecco le date da mettere in agenda e i particolari del nuovo "Progetto Green"

“Windows e Office costituiscono una piattaforma fondamentale per la produttività delle aziende e un’infrastruttura sulla quale i nostri partner possono sviluppare soluzioni ad alto valore aggiunto. Le soluzioni Microsoft (Mbs) si basano su questa piattaforma e forniscono applicazioni business più semplici da utilizzare e a costi contenuti, in grado di incrementare produttività e competitività delle”.

Così Bill Gates, fondatore di Microsoft ha sottolineato il ruolo della sua azienda nel corso di Convergence 2005. In quella sede è stato riconfermato l’impegno di Microsoft Business Solutions (Mbs) nello sviluppo di soluzioni plurifunzionali per dare una risposta precisa alle differenti esigenze delle aziende. Mbs perfezionerà e supporterà le attuali soluzioni per la gestione aziendale almeno fino al 2013 e offrirà cinque anni di supporto per ognuna delle principali versioni e la maggior parte dei prodotti prevede otto anni di supporto on line.

In tema d’innovazione è stata presentata una road map del Progetto Green, il nome in codice per i prodotti di prossima generazione, che verrà rilasciato in due fasi. La prima fase si svilupperà tra il 2005 e il 2007 e include il rilascio di un’interfaccia utente configurabile, progettata sulla base di 50 tipici ruoli aziendali, pienamente integrata con Microsoft Office. Le applicazioni business interagiranno con le applicazioni service-oriented e includeranno un ambiente di reporting configurabile, basato su Sql Server Reporting Services, e un ambiente Intranet ed Extranet comune, caratterizzato da elevati livelli di sicurezza e basato su Microsoft Office SharePoint Portal Server, per consentire avanzati livelli di collaborazione all’interno e all’esterno dell’azienda. La seconda fase inizierà nel 2008, estendendo le innovazioni e applicando l’approccio model-driven ai processi aziendali grazie alle potenzialità offerte da WinFx e Visual Studio .Net.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore