Lo smartphone diventa un borsellino elettronico

Aziende
NFC su iPhone 6: i rumors della vigilia

Secondo Abi Research il numero di smartphone dotati di tecnologia NFC (Near Field Communication) raddoppierà nel 2012, dai 35 milioni di unità vendute nel 2011. Secondo Gartner nel 2014 saranno 340 milioni gli utenti globali che useranno i pagamenti wireless in mobilità. Sempre entro il 2014 un terzo delle transazioni mobili avverrà via NFC. La tecnologia NFC permette di utilizzare lo smartphone come borsellino elettronico.

La prima a scommmetere su NFC è stata Nokia, poi è arrivata Google con Gingerbread e il Samsung Nexus S abilitati, quindi adesso sta testando il sistema con MasterCard e Citigroup. Rim Blackberry è al lavoro su un Torch con NFC. Apple ci pensa per iPhone 5. Gemalto ha mostrato NFC su design SIM card certificata MasterCard Pass. Microsoft, che già detiene 14 brevetti NFC, ha deciso di includere le tecnologie di mobile-payment nella prossima versione di Windows Phone 7. A Milano i passeggeri di autobus, tram e metro Atm possono testare il MobilePass via cellulare. Il 2011 sarà proprio l’anno dei pagamenti mobili.La tecnologia Near Field Communication permette ai device di comunicare in modalità wireless con oggetti nelle immediate vicinanze. NFC abilita i pagamenti e permette agli utenti consumers di usare i cellulari non solo per telefonare, ma anche pagare, raccogliere punti fedeltà, coupon ed effettuare abbonamenti dove consentito.

Il primo smartphone Windows Phone 7 con tecnologia NFC arriverà entro fine anno, e aiuterà il sistema operativo mobile di Microsoft a scalare la classifica del mercato smarphone. Idc prevede che nel mercato smartphone Windows Phone 7 si piazzi al secondo posto dietro a Google Android, entro il 2015. Grazie all’accordo strategico con Nokia, ma anche grazie all’aggiornamento del software con NFC. Anche i prossimi Nokia Windows Phone 7 – in arrivo forse già a fine 2011, o a inizio 2012 – saranno probabilmente borsellini elettronici.

Windows Phone7
Windows Phone7

La prima a crederci fu Nokia con i modelli Classic, ma forse arrivò troppo in anticipo.  Google sta già collaborando con MasterCard e Citigroup per includere la tecnologia NFC nei telefoni Android, per consentire ai possessori di carta Mastercard o Citigroup di essere in grado di pagare tramite il propio telefono AndroidGoogle, MasterCard e Citigroup stanno mettendo a punto un’intesa di sviluppo congiunto per un nuovo sistema di pagamento NFC per rendere i telefoni Android borsellini elettronici. La tecnologia NFC per i pagamenti wireless è già supportata da Android Gingerbread. Ciò significa che anche lo smartphone Google Nexus S potrà essere utilizzato per pagare con lo smartphone.

Secondo il Wall Street Journal Google avrebbe una partnership con MasterCard e Citigroup per testare il nuovo sistema di pagamenti in mobilità, con cui agli utenti basterà posizionare i propri cellulari Android di fronte a lettori appositi per pagare; i rivenditori potranno anche lanciare campagne mirate e promozionali direttamente nel punto vendita. Sembra che Google si appresti a studiare l‘integrazione tra smartphone e tag RFID, testando centinaia di speciali registratori di cassa e POS di Verifone Systems a New York e San Francisco, nel corso dei prossimi quattro mesi. I cellulari con chip NFC potranno non solo pagare, ma anche raccogliere  punti ed effettuare abbonamenti dove consentito.

Il 2011 è l'anno della tecnologia NFC
Il 2011 è l'anno della tecnologia NFC

Ci sono già nel mondo un paio di dispositivi Android abilitati all’NFC, ma entro l’anno ce ne saranno molti di più che, insieme a quelli Blackberry, Windows Phone 7 e iPhone 5. Un BlackBerry abilitato all’NFC è apparso grazie ad alcune foto e video ufficiosi: attaccando una nuova custodia ai dispositivi BlackBerry, i clienti della Bank of America potranno effettuare pagamenti nei negozi che accettano Mastercard PayPass a partire da questa primavera.

Blackberry con NFC in test a BoFA
Blackberry con NFC in test a BoFA

Inoltre Gemalto è al lavoro su MasterCard PayPass SIM: NFC per tutti su design SIM card certificata Mastercard e funziona un po’ come il “Facebook per tutti”, frutto dell’acquisizione di Snaptu, anche sui cellulari low-cost e per chi non ha lo smartphone di fascia alta. Ciò significa che NFC non rimarrà una killer-app da smartphone da businessmen, ma diventerà una tecnologia di massa anche per Gsm. NFC permetterà transazioni sicure su cellulari e non solo smartphone: e il pagamento wireless sarà scalato dalle prepagate come se fosse un quantitativo di tempo di telefonata.

Gemalto porta NFC alle masse con MasterCard PayPass SIM
Gemalto porta NFC alle masse con MasterCard PayPass SIM

E l’iPhone? Anche se il quotidiano inglese The Independent ha riportato che il prossimo iPhone di Apple non avrà la tecnologia NFC, come invece suggerivano altre indiscrezioni, qualcosa bolle in pentola. “Apple ha detto agli operatori di essere preoccupata per la mancanza di uno standard chiaro nell’industria”. E’ probabile che Apple introduca il suo protocollo NFC il prossimo anno, legando i pagamenti ad iTunes (e alle 160 milioni di carte di credito usate su iTunes). Fonti hanno rivelato al New York Times fonti di essere a conoscenza del fatto che l’iPhone supporterà l’NFC grazie ad un chip di Qualcomm. Sfortunatamente non si sa se si tratti dell’iPhone 5 o 6. Ma i pagamenti avverranno tramite iTunes, tramite una funzione che Apple includerà nell’iPhone del 2012.

Per esempio in Italia dall’11 aprile a Milano con Mobile Pass sarà possibile comprare comodamente con il cellulare tre tipologie di abbonamento Atm mensile e urbano, grazie ad un accordo fra Atm e Telecom Italia. Mobile Pass, comodamente con il cellulare, permetterà di comprare tre tipologie di abbonamento Atm mensile e urbano – ordinario, studenti e senior – senza doversi recare presso un punto vendita. Per candidarsi al test bisogna essere abbonati ad Atm, avere un’utenza Tim e un account Paypal: quindi è necessario attivare la richiesta sul sito dedicato. I candidati selezionati da Atm riceveranno gratuitamente i telefonini Samsung GT – S5230N Edge Quad Band con le Sim Card.

Ma quanti sono i cellulari e smartphone con tecnologia NFC? Da anni Nokia ha lanciato, dopo il modello 6212 Classic dotato di tecnologia Near Field Communication (Nfc), anche il nuovo 6216 Classic. ANCHE Samsung Galaxy S2 è un leggerissimo smartphone dual core e con NFC.

Entro il 2014 i pagamenti NFC raggiungeranno un terzo delle transazioni mobili. Secondo il Politecnico di Milano un italiano su 3 possiede uno smartphone ed è pronto ad usarlo per lo shopping. Anche perché gli italiani si sono già abituati alle transazioni mobili grazie agli Sms di solidarietà (per beneficenza, solidarietà eccetera). Secondo Gartner il 2011 è l’anno degli smartphone, in crescita del 70%.

NFC su iPhone 5 o 6
NFC su iPhone 5 o 6
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore