Lo smartwatch di lusso di Tag Heuer sfiderà Apple Watch

Dispositivi mobiliMobility
Il marchio svizzero Tag Heuer lancerà il suo smartwatch con Intel e Google Android Wear
1 0 2 commenti

Segni particolari: sistema operativo Google Android Wear e realizzato in venture con Intel, il produttore di Curie Module per la Wearable Tech. Contro Apple, scende in campo il marchio svizzero Tag Heuer con uno smartwatch di lusso

Dotato di piattaforma Google Android Wear e realizzato in venture con Intel, arriva lo smartwatch di lusso di un marchio celebre dell’orologeria svizzera. Contro Apple Watch, scende in campo il brand elvetico Tag Heuer, appartenente al gruppo Lvmh.

Il marchio svizzero Tag Heuer lancerà il suo smartwatch con Intel e Google Android Wear
Il marchio svizzero Tag Heuer lancerà il suo smartwatch con Intel e Google Android Wear

Lo smartwatch di Tag Heuer è un orologio hi-tech di lusso, annunciato alla fiera dell’orologeria e della gioielleria di Basilea, Baselworld.

Lo Chief Executive di Tag Heuer, Jean-Claude Biver, non ha offerto dettagli su prezzo, funzionalità o design, ma ha dichiarato che il primo smartwatch Android di fascia luxury arriverà nel quarto trimestre, in tempo per lo shopping natalizio.

Al CES 2015 Intel ha mostrato i passi avanti nella Wearable Tech, presentando Curie Module, un piccolo dispositivo che trasforma ciò che indossiamo in smart device.

Il modulo Curie – di dimensione di un bottone – integra Bluetooth LE, l’accelerometro nativo e il giroscopio per tracciare i movimenti e riconoscere le gesture. Il chip, che debutterà nella seconda metà dell’anno, funzionerà da piattaforma per nuovi prodotti. Il chip, presentato dal Ceo di Intel Brian Krzanich, supporta Bluetooth low-energy radio, sensori e un motore dedicato per determinare differenti attività sportive.Esso è in grado di girare per periodi estesi con batterie grandi come monetine o può essere anche ricaricato.

La sfida contro Apple Watch, a scaffale dal 24 aprile (con un prezzo compreso fra 350 e 17.000 dollari, per il modello d’oro 18 carati), è sempre più agguerrita.

Il mercato della Wearable Tech, la tecnologia da indossare, è un settore che crescerà del 158% anno su anno nel 2015. L’orologio hi-tech di Apple potrebbe trainare il mercato: secondo Strategy Analytics, Apple potrebbe vendere 15.4 milioni di Watch, conquistando il 54.8% del mercato smartwatch.

Si prevede un boom del mercato del 511%, passando dai 4.6 milioni di pezzi venduti nel 2014 (di cui 720 mila Android Wear) a 28.1 milioni di unità nel 2015.

Si stima che i competitor di Apple venderanno 12.7 milioni di smartwatch, tutti insieme, contro i 28.1 milioni di unità che potrebbero essere totalizzati nel 2015.

La Silicon Valley e la Svizzera si preparano a conquistare il mercato degli orologi connessi a internet”, ha affermato Biver nel corso della conferenza stampa.

Tag Heuer non dovrà sfidare solo Apple Watch. I rivali sono numerosi e ben posizionati: Asus ha già presentato a Ifa 2014 il suo ZenWatch; Lg Watch Urbane è il nuovo modello smartwatch di fascia luxury, presentato a Mwc 2015; il vendor cinese Huawei ha svelato, sempre alla fiera di Barcellona, Huawei Watch, uno smartwatch elegante di fascia alta con schermo circolare.

La svizzera Swatch sta seguendo un’altra strategia, annunciata nei giorni scorsi.

Siete esperti di Internet delle Cose? Misuratevi con un Quiz!

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore