Lo smartwatch di Google con Android Wear

Dispositivi mobiliMarketingMobilityWorkspace
Samsung prepara Orbis, lo smartwatch rotondo
1 0 Non ci sono commenti

Google svela l’OS Android Wear e per la prima volta mostra il suo elegante smartwatch. Sono già al lavoro LG e Motorola, ma anche Asus, HTC e Samsung

Google svela Android Wear, l’OS per la tecnologia da indossare, e offre un assaggio del suo elegante smartwatch, anche se non è chiaro se Google lancerà un suo dispositivo. Fra i primi vendor, spiccano LG e Motorola che hanno già annunciato i propri smartwatch con Android Wear. Ma sono al lavoro anche Asus, HTC e Samsung. Imbarcati nel progetto sono anche i produttori di chip, Broadcom, Imagination, Intel, Mediatek e Qualcomm. Anche Fossil Group lancerà il suo orologio hi-tech Android Wear entro fine anno.

L’OS Android Wear ha le stesse caratteristiche dei Google Glass: sfrutta i comandi vocali “Ok Google”. Parlando con l’orologio, gli utenti chiedono punteggi sportivi, controllare la musica, inviare risposte agli Sms eperfino aprire la porta del garage. Android Wear è creato per offrire informazioni rilevanti come notifiche dalle apps social, alerts dalle apps di messaggistica, notifiche dalle apps di shopping, news e fotografia digitale. Grande importanza verrà riservata al monitoraggio della salute e al tracciamento del fitness. Google vuole che Android Wear funzioni da collegamento fra voi e gli altri dispositivi, inclusa Tv e computer. Carolina Milanesi, analista presso Kantar World Panel, ritiene che aver separato Android Wear, dà agli smartwatch uno status diverso: l’orologio hi-tech dev’essere osservato con rispetto, non è più un gioco.

Google ha rilasciato Android Wear Developer Preview per consentire agli sviluppatori di creare apps specializzate per gli smartwatch, mentre i sensori – per monitorare battito cardiaco, distanza percorsa di corsa eccetera – forniranno tutte le misure utili.

Lo smartwatch di Google con Android Wear
Lo smartwatch di Google con Android Wear

Il modello di LG è invece squadrato, ma più elegante degli smartwatch visti finora: G Watch avrà le caratteristiche dei Nexus come i comandi “Ok Google” grazie a Google Now.

Moto 360 invece è un sottile smartwatch equipaggiato con Android Wear, con display tondo e look moderno, ma sarà disponibile in un’ampia gamma di stili: sarà in commercio dall’estate. Funzioneranno i comandi OK Google.

Google anticipa Apple nel campo del wearable computing, la tecnologia da indossare. Il Ceo Tim Cook ha promesso una nuova categoria di prodotto per fine anno: potrebbe essere la volta buona di Apple iWatch.

Nella visione di Google, lo smartwatch è focalizzato in un’unica task alla volta, ma spesso mostra due cose differenti. L’informazione critica è piazzata nella parte superiore dello schermo, mentre appare la cornice contestuale. In alcuni casi, la rich information appare anch’essa nel background: per esempio quando si usano le mappe, Google Maps appare nello sfondo, mentre le informazioni stradali sono nella più ampia porzione superiore del display.

Il mercato della wearable technology è destinata a valere 50 miliardi di dollari dal 2017, secondo Credit Suisse. Riporta AllThingsD che la wearable tech potrebbe valere 3.27 miliardi di dollari nel volgere di un paio d’anni, grazie alle ricerche online, a un advertising mirato e alla vendita di apps. La tecnologia che s’indossa è destinata a valere più del 3,7% del fatturato di Google nel 2017 (stimato a quota 86.4 miliardi di dollari).

Conoscete Internet delle Cose? Misuratevi con un Quiz!

Smart Glass, che cosa sono? Mettetevi alla prova con un Quiz!

Gli smartwatch con Android Wear di Google

Image 1 of 8

Lo smartwatch di Google con Android Wear

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore