Lo Spago open source

Aziende

Engineering e Sinapsi hanno realizzato il primo Java Enterprise Wide Framework di matrice interamente italiana che indirizza le esigenze delle pubbliche amministrazioni e delle grandi imprese

Spago è il primo Java Enterprise Wide Framework sviluppato da ricercatori e operatori italiani del software ed è stato progettato e realizzato grazie all’iniziativa congiunta della Direzione Ricerca & Innovazione di Engineering Ingegneria Informatica e della società Sinapsi, realtà dell’IT milanese particolarmente attiva sulle tematiche del Software Libero/Open Source. Spago, che si rivolge principalmente al mondo della pubblica amministrazione e a quello delle grandi imprese, è un framework orizzontale per la realizzazione di applicazioni web e multicanale in ambienti enterprise ed è il risultato di oltre quattro anni di conoscenza ed esperienza delle due aziende nello sviluppo di applicazioni basate su Java in ambienti informatici eterogenei, complessi e in continua evoluzione. Versioni precedenti a Spago sono in dotazione al mercato dal 2000 e oggi sono circa 30 i progetti applicativi rivolti alla pubblica amministrazione, alle banche e ai grandi gruppi industriali che utilizzano il framework di cui viene annunciato il rilascio pubblico con licenza copyleft. Oltre che nella disponibilità di una soluzione avanzata di intercomunicazione, l’importanza dell’annuncio sta anche nella “nazionalità” della soluzione: la matrice italiana della soluzione si inserisce in un percorso di riappropriazione e di sviluppo di competenze tecnologiche a forte contenuto innovativo, del quale le due società promotrici dell’iniziativa sono protagoniste. La licenza di Spago e la documentazione di corredo è disponibile sia in lingua italiana che in lingua inglese, proprio per consentire alle comunità internazionali di disporre del software e darne la loro valutazione. L’auspicio dei promotori è che Spago possa trovare apprezzamento oltre i confini nazionali, senza per questo rinunciare alla connotazione italiana dell’iniziativa. Engineering e Sinapsi hanno già definito una road-map evolutiva e un sistema di governance valido per i primi sei mesi di vita del progetto. In questo periodo verranno raccolti i suggerimenti e i contributi delle comunità degli sviluppatori e degli utenti, allo scopo di aumentare progressivamente l’apertura di Spago verso l’esterno, pur confermando l’impegno e il sostegno progettuale di Engineering e Sinapsi.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore