NOTIZIE

Lo streaming batte i supporti fisici

Lo streaming batte il supporto fisico

Entro fine anno film visti in streaming supereranno quelli visti in DVD e Blu-ray. Succede negli Stati Uniti

Più di un miliardo di film saranno guardati in streaming che su dischi (Dvd o Blu-ray) per la prima volta nel 2012. Succede negli Stati Uniti, secondo la società di ricerca IHS Screen Digest, dove anche la cinematografia, come la musica, sta diventando liquida. I servizi video in streaming stanno conquistando le case americane. Lo studio prevede che quest’anno i film consumati legalmente in streaming raggiungeranno la ragguardevole quota di 3.4 miliardi di unità, al raddoppio rispetto all’1.4 miliardi di un anno fa.

La visione su DVD e Blu-ray (i classici supporti fisici, senza o in alta definizione) si fermerà a 2.4 miliardi di film nel 2012, con un calo del 7.7% rispetto al 2011.

Grazie alle console di videogame come Xbox 360, il consumo di film in streaming è ormai un concetto alla portata di tutti. A beneficiare del passaggio dal supporto fisico allo streaming sono i servizi pionieri dello streaming, come Netflix e Amazon Prime Instant Video. Il 94% di tutte le visioni dell’anno scorso è detenuto da questi servizi, stando a IHS, mentre solo l’1.3% arriva da servizi pay-per-use come Apple iTunes  ed altri. Hollywood non è entusiasta di questa scelta dei consumatori: perché il prezzo medio è crollato dai 4.72 dollari per film acquistato su supporto fisico ai 51 centesimiper film guardato online. Hollywood scommette su UltraViolet, ma lo streaming è in crescita: Netflix ha lanciato i suoi primi contenuti originali, mentre Comcast e Verizon si stanno organizzando con loro offerte.

Lo streaming batte i supporti fisici

Lo streaming batte i supporti fisici (Dvd e Blu-ray)

I contenuti di Itespresso.it sono disponibili su Google Currents: iscriviti adesso!

Commenti




0 Commenti su Lo streaming batte il supporto fisico

Lascia un Commento

  • I campi obbligatori sono contrassegnati *,
    L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>