Lo sviluppo in Web Service

Aziende

Per distribuire in modo più rapido ed economico le applicazioni di business e generare velocemente Web service ed Enterprise JavaBeans basandosi sulle applicazioni già esistenti, Computer Associates ha annunciato le nuove release di AllFusion 2E e AllFusion Plex.

Computer Associates arricchisce di nuove funzionalità AllFusion 2E e AllFusion Plex. AllFusion Plex è un tool multipiattaforma, basato su modelli, per lo sviluppo rapido delle applicazioni e si serve di una tecnologia avanzata di pattern recognition per automatizzare il lavoro di sviluppo negli ambienti Windows, J2EE e Ibm i5/OS, “schermando” gli sviluppatori dalle sottostanti complessità architetturali degli standard e delle specifiche di programmazione. Tra le novità della versione 5.5 di AllFusion Plex: la possibilità di creare componenti di business da rendere fruibili sotto forma di Web service o per applicazioni basate su .Net, l’importazione dei componenti COM nel disegno delle applicazioni e la generazione di codice Rpg IV per Ibm iSeries eServer. “L’aggiunta di Web services ed Enterprise JavaBeans alle funzionalità di AllFusion Plex sottolinea l’impegno assunto da CA per fornire soluzioni che consentano agli sviluppatori di abbracciare le tecnologie emergenti pur supportando gli ambienti informatici esistenti,” ha dichiarato John D. Rhodes, Principal Architect per l’Advanced Development Center di Austin, che ha recentemente collaborato con la Indiana University Foundation e l’organizzazione Teex della Texas A&M University per sviluppare soluzioni basate su AllFusion Plex. “Continueremo a usare AllFusion Plex come piattaforma strategica per fornire ai nostri clienti, in modo efficace ed economico, i sistemi allo stato dell’arte di cui hanno bisogno per il loro ambiente aziendale caratterizzato da un’elevata intensità di informazioni.” AllFusion 2E è un ambiente completo di sviluppo model-driven che genera automaticamente tutto il codice, le definizioni e gli schemi dei database, il testo di help e gli altri oggetti necessari a costruire applicazioni 5250 per Ibm iSeries. La nuova release, AllFusion 2E r8.1, comprende la gestione dei trigger che semplificano i progetti di sviluppo, nonché un’opzione di Web enablement che consente di eseguire istantaneamente le sessioni di iSeries su un browser. “Gli ambienti di sviluppo CA, collaudati sul campo, continuano a evolversi in linea con il mutare delle esigenze dei clienti come il supporto di Web services ed Ejb,” ha dichiarato Aline Gerew, vice President dello sviluppo prodotti in CA. “Continuando a investire nelle soluzioni AllFusion, CA consente a migliaia di sviluppatori in tutto il mondo di lavorare sfruttando l’esperienza e le conoscenze acquisite durante il loro percorso professionale”.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore